Riflessioni spirituali

Sant' Elisabetta della Trinità OCD

Amare è tanto semplice, è l'abbandono a tutte le volontà del Maestro, come Lui si è abbandonato a quelle del Padre; è dimorare in Lui, perché il cuore che ama non vive più in se stesso, ma in colui che forma l'oggetto del suo amore; è soffrire con Lui, raccogliendo con gioia ogni sacrificio, ogni immolazione che ci permettono di dare gioia al Suo cuore. Lettere.

Sant' Elisabetta della Trinità OCD (1880 - 1906)